Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Juniores Juniores Elite-Under23 CICLISMO JUNIORES
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA JUNIORES
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2020
ARCHIVIO 2019
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Juniores
Classifica JUNIORES
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Mensili Ciclismo Juniores
MARZO 2013
APRILE 2013
MAGGIO 2013
GIUGNO 2013
LUGLIO 2013
AGOSTO 2013
SETTEMBRE 2013
OTTOBRE 2013

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Juniores 2013:

<< 2012  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2014 >>
2013-09-06 - LIGURIA - FOLLO (SP)
39 GIRO CICLISTICO DELLA LUNIGIANA SECONDA TAPPA di Km. 106,400 alla media di 43,276 Km/h

39 GIRO CICLISTICO DELLA LUNIGIANA SECONDA TAPPA - FOLLO




Come da previsioni: ci si aspettava una volata e volata e' stata. Una volata a velocita' straordinaria, a chiusura di una tappa dal ritmo serratissimo. A sfrecciare, letteralmente, sul traguardo di Follo, visto che la sua velocita' superava i 56km orari, e' il danese Michael Svengaad che corona nel migliore dei modi l'ottimo lavoro svolto dalla sua squadra durante tutti i 106km di gara. Continua cosi a parlare straniero l'edizione numero 39 del Giro della Lunigiana, con l'Italia che si deve accontentare ancora una volta del secondo posto, che oggi va a Yuri Pessotto (Veneto). A completare il podio di giornata e' un altro veneto, Simone Velasco, terzo ieri e terzo anche oggi.

Si chiude cosi una frazione che non ha lasciato ai ciclisti un attimo di respiro. E' vero che la tappa, se si esclude la salita di Vezzano (GPM di 2° categoria), era praticamente tutta pianeggiante, ma e' stata percorsa ad una velocita' davvero elevatissima. Media dei 41km/h nella prima ora di corsa, dei 44 nella seconda ed addirittura dei 54km/h negli ultimi tre chilometri, quelli che hanno lanciato la volata finale. Velocita' tali, sin dal via, da rendere praticamente impossibile il successo di ogni tentativo di fuga. Ci prova, a 28km dal via, il norvegese Theodorsen; rilanciano, all'inizio della salita dell'unico GPM di giornata, Zilio (Veneto), Adhanov (Eritrea) e Goldsthein (Israele): per loro tanti applausi e qualche chilometro di visibilita', prima di essere travolti dal rientro del gruppo, che si spezza in diversi tronconi, ma non concede nulla. A tenere alta l'andatura sono, nel finale, le nazionali della Danimarca e della Gran Bretagna che, alla fine, si spartiscono la posta in gioco: i primi gioiscono per la vittoria di tappa, i secondi per aver conservato la leadership della corsa, con la maglia verde che resta sulle spalle di Geoghegan Hart.

Se quella di oggi e' stata tappa per velocisti, quella di domani sara' frazione adatta agli scalatori e, magari, buona per qualche attacco dalla distanza: va in scena il tappone Fosdinovo - Fosdinovo 116,9km



Video by PianetaGiovani.tv
ORDINE DI ARRIVO:
1° SVENGAAD MICHAEL CABEL  (NAZIONALE DANIMARCA)
2° PESSOTTO YURI  (SC RINASCITA ORMELLE PINARELLO)
3° VELASCO SIMONE  (WORK SERVICE)
4° BARTOLINI FRANCESCO  (GS SIDERMEC - F.LLI VITALI)
5° STRAKHOV DMITRY  (LOKOSPHINX TEAM CONTINENTAL)
6° SANNINO GIUSEPPE  (EURO 90 SACILESE CAMPANIA )
7° NIKA ILTJAN  (A.S.D.TEAM PALMA ECOLOGIA CIPRIANI & GESTRI )
8° GALIMBERTI MARCO  (FERALPI MONTECLARENSE A.S.D.)
9° PERNEBEKOV YERLAN  (KAZAKHSTAN)
10° AMARU' GIOVANNI  (MULTICAR AMARU' - CANEVA )

- DIRETTA WEB - a partire dalle ore 13,30


Km 0:
Parte ufficialmente la seconda tappa del Giro della Lunigiana: 106 km da percorrere per i 146 atleti rimasti in gara

Km 2:
Frazione pianeggiante quella di oggi anche se al giro di boa dei 106km previsti ci sara' l'ascesa verso Vezzano che potra' fare selezione

Km 3:
La temperatura percepita a Follo e' di 30 gradi con un tasso di umidita' del 55%

Km 7:
La tappa odierna prevede due traguardi volanti posti a Follo ai km 57 e 81 e un GPM di 2a categoria al km 49

Km 15:
La maglia Verde di leader della Classifica Generale dotazione Provincia La Spezia e' vestita dal britannico Geoghegan Tao Hart che detiene anche la maglia Azzurra a punti dotazione Regione Liguria, la maglia rossa dei GPM dotazione Fondazione Carige-Caricar, la maglia celeste degli stranieri dotazione Alpha-GS Limquar Regolo e la maglia senape a squadre dotazione Coop. La maglia bianca miglior giovane dotazione Sumset immobiliare e' vestita dal russo Nikolay Cherkasov e infine la maglia gialla dei TV dotazione Tuttogare e' vestita da Andrea Verardo.

Km 27:
Andatura elevatissima e gruppo che procede compatto. In caso di arrivo in volata sono particolarmente attesi i ragazzi delle nazionali danese e australiana

Km 28:
In fuga in norvegese Theodorsen che viaggia con 6 secondi di vantaggio su Moreno (Messico) e 18 secondi sul gruppo

Km 38:
Sotto la spinta della nazionale della Gran Bretagna il gruppo torna compatto in localita' Fornola

Km 40:
Un drappello di 13 atleti guadagna 20 secondi secondi sul gruppo

Km 42:
Il gruppo transita allungatissimo a Bottagna con 12 secondi di ritardo sul drappello di testa

Km 43:
A un chilometro dall'inizio della salita il gruppo torna nuovamente compatto

Km 44:
All'inizio della salita attaccano in due: Zilio (Veneto) e Adhanov (Eritrea). Il gruppo e' ad appena 16 secondi

Km 45:
Sui due rientra Goldsthein (Israele), quindi la situazione e' di tre uomini al comando mentre il gruppo viaggia con 20 secondi di ritardo

Km 46:
Il gruppo e' allungatissimo e spezzato in diversi tronconi, sono diversi gli atleti segnalati in difficolta'

Km 47:
500 metri al GPM e buono l'accordo tra i 3 di testa

Km 48:
Al GPM transitano nell'ordine: Zilio (Veneto) Adhanom (Eritrea) e Goldsthein (Israele)

Km 50:
La testa della corsa e' sempre composta da Zilio (Veneto) Adhanom (Eritrea) e Goldsthein (Israele) che viaggiano con un vantaggio di appena 10 secondi sul gruppo

Km 55:
Il gruppo si avvicina ad altissima andatura al TV di Follo

Km 57:
E' Giuseppe Sannino (Rapp. Tre Mari A) ad aggiudicarsi il TV di Follo. Straordinario come sempre lo spettacolo colorato del gruppo che transita sotto il traguardo. Mancano 50 km all'arrivo

Km 58:
42,3 Km orari la media della prima ora di gara. Andrea Verardo consolida la sua leadership nella classifica dei Traguardi Volanti

Km 67:
Il gruppo transita compatto a Ceparana, l'andatura cresce ulteriormente. Si prepara un finale di gara scoppiettante

Km 68:
Mirco Sartori (Trentino) guadagna 10 secondi sulla testa del gruppo

Km 69:
Mirco Sartori viene riassorbito dal gruppo che transita nuovamente compatto sotto il traguardo mentre viene esposto il cartello che indica meno 3 giri al termine. A Follo c'e' il pubblico delle grandi occasioni

Km 74:
A Piano di Madrignano ancora gruppo compatto mentre l'andatura e' superiore ai 44 km orari

Km 76:
L'andatura elevatissima impedisce al momento qualunque tentativo di fuga

Km 80:
Il gruppo e' a un chilometro dal passaggio a Follo che sara' valido anche come Traguardo Volante

Km 81:
Il secondo Traguardo Volante di Follo e' a favore di Berton (Friuli Venezia Giulia) su Giuseppe Sannino (Rapp. Tre Mari A) e Wegierski (Friuli Venezia Giualia). Mancano 24 km all'arrivo

Km 86:
Gruppo sempre compatto e andatura elevatissima. Quando il gruppo transitera' nuovamente a Follo suonera' la campana dell'ultimo Giro.

Km 87:
Grazie alla vittoria sull'ultimo TV il friulano Manuele Berton e' il nuovo leader di questa speciale classifica

Km 92:
Gruppo allungatissimo con le nazionali danese e della Gran Bretagna a fare l'andatura

Km 94:
Suona la campana dell'ultimo giro. Il gruppo transita sotto il traguardo ad altissima andatura. A meno di clamorosi colpi di scena nel finale si attende ormai un arrivo in volata

Km 96:
10 km al termine e la nazionale della Danimarca e della Gran Bretagna tengono alta l'andatura che viene segnalata in questo momento a 46 km orari

Km 98:
Gruppo ancora compatto: Danimarca e Gran Bretagna controllano saldamente la situazione in testa alla corsa

Km 101:
5 km all'arrivo: sono un centinaio gli atleti che si disputeranno questa avvincente volata

Km 103:
Andatura folle: il gruppo viaggia a 54 km orari verso il traguardo di Follo

Km 106:
Volata doveva essere e volata e' stata: E' il danese Svengaad ad aggiudicarsi questa seconda frazione del Giro della Lunigiana di fronte al veneto Yuri Pessotto. Una volata combattutissima che ha premiato grande lavoro di squadra della nazionale danese. Gioisce anche il britannico Hart che arrivando col gruppo conserva le insegne di leader della classifica generale del 39° Giro della Lunigiana. A breve l'ordine d'arrivo ufficiale

Km 107:
Ordine d'arrivo: 1° Michael Cabel Svengaad (Danimarca) 2° Yuri Pessotto (Veneto) 3° Simone Velasco (Veneto) 4° Francesco Bartolini (Emilia Romagna) 5° Dmitry Strakhov (Russia) 6° Giuseppe Sannino ((Rapp. Tre Mari A) 7° Iltjan Nika (Albania) 8° Marco Galimberti (Lombardia) 9° Yerlan Prenebekov (Kazakhstan) 10° Giovanni Amaru' (Sicilia)
ALLEGATO: 'ordine di arrivo completo
ALLEGATO: La Classifica Generale
ALLEGATO: La Classifica dei Giovani
ALLEGATO: La Classifica a Punti
ALLEGATO: La Classifica del GPM
ALLEGATO: La Classifica dei TV




<< 2012  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2014 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved