Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Juniores Juniores Elite-Under23 CICLISMO JUNIORES
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA JUNIORES
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2019
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Juniores
Classifica JUNIORES
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Mensili Ciclismo Juniores
MARZO 2012
APRILE 2012
MAGGIO 2012
GIUGNO 2012
LUGLIO 2012
AGOSTO 2012
SETTEMBRE 2012
OTTOBRE 2012

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Juniores 2012:

<< 2011  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2013 >>
2012-05-27 - TOSCANA - CALENZANO (FI)
64 COPPA COMUNE DI CALENZANO di Km. 106

Gran numero di Niccolo' Pacinotti che giunge solitario al traguardo. Il compagno di colori Mancini regola gli inseguitori

CALENZANO (Fi) - Inarrestabile, inesauribile Pacinotti. Al ritorno dal Trofeo Karlsberg corso con la maglia della Nazionale, il pratese ha conquistato in solitaria la 64 Coppa Comune di Calenzano. E' la sua sesta vittoria in un mese. Che sarebbero stare forse sette, se al Trofeo Sorbi di Villa Pitignano non avesse forato all'ultimo km di gara. A completare il trionfo del Gs Bottegone Cipriani e Gestri arriva il secondo posto di Francesco Mancini che regola il gruppetto degli inseguitori, gruppetto che ha provato invano a chiudere il buco su uno scatenato Pacinotti che e' si e' letteralmente involato sulla salita delle Croci. Abbiamo finito davvero gli aggettivi di elogio per il giovane che e' ora come ora e' senza dubbio il piu' forte in categoria.

Da Calenzano, per questa gara organizzata dall'Ac Fosco Bessi capitanata dal presidente Belli e dal manager Metti, sono partiti in 102. Corsa sulla carta durissima, con tre Gpm di tutto rispetto. Pronti via, se ne vanno in 14, fra cui anche il favorito Natali, che guadagnano fino a 1' proprio all'imbocco delle Croci versante Calenzano. Sulla salita i battistrada si sfaldano, davanti restano in cinque e dietro il gruppo, ridotto ad appena 40 unita', transita al Gpm con 40". Il ricompattamento avviene a fine discesa, dove iniziano due giri del lago di Bilancino, e dove da dietro alcuni ritardatari riescono anche a rientrare rimpolpando il gruppo presidente di giuria. Assistiamo a una serie di attacchi e contrattacchi, l'andatura e' sempre veloce, ma nessuna azione e' degna di rilievo. Al km 60 si va verso la salita di Santa Lucia con il gruppo rotto in due tronconi. La salita, a dire il vero, non viene fatta alla morte, forse perche' tutti temono le insidie di un percorso da tappa dolomitica. Attaccano Del Carlo e Soldani, ma il gruppo lascia fare e reagisce solo in prossimita' del Gpm grazie al forcing degli atleti Bottegone e Fosco Bessi che scremano inesorabilmente il plotone. A fine discesa, ai -20, abbiamo quindi al comando un drappello di circa 20 atleti. Il Bottegone prende in mano la situazione, mettendo davanti a tirare ben tre uomini e impedendo qualsiasi azione a sorpresa. Sull'ultimo Gpm, quello delle Croci versante Barberino, si decide la corsa. Sul tratto durissimo di Cornocchio attacca subito Lorenzini, a cui risponde con veemenza Natali. E' qui che reagisce Pacinotti, che rompe gli indugi e si trascina dietro Lisi, Saldamarco, Ciaccheri e Stefanelli. Pacinotti non ci sta, nel tratto di falsopiano verso le Croci attacca ancora e qui fa il vuoto. Al Gpm ha appena 10", ma nel tratto di discesa e successiva pianura i secondi diventeranno 25, nonostante l'inseguimento forsennato degli uomini Monsummanese, Fosco Bessi, Aquila e di Cianetti. Niente da fare, il pratese ha una marcia in piu'. Il gruppo viene regolato da Mancini che supera Tardelli, bravo a strappare il podio. Note di merito per Zullo, Friscia e Stefanelli, che dopo un po' si rivedono in un ordine d'arrivo.

Luca Trippi
ORDINE DI ARRIVO:
1° PACINOTTI NICCOLO'  (A.S.D.TEAM BOTTEGONE CIPRIANI & GESTRI )
2° MANCINI FRANCESCO  (A.S.D.TEAM BOTTEGONE CIPRIANI & GESTRI ) a 15"
3° TARDELLI ALESSANDRO  (GC ROMAGNANO)
4° ZULLO LUCA  (A.S.D.TEAM BOTTEGONE CIPRIANI & GESTRI )
5° FRISCIA LORENZO  (S.S.AQUILA GANZAROLI )
6° STEFANELLI NICOLA  (POLISPORTIVA MONSUMMANESE)
7° TRIPPI MATTEO  (A.C.FOSCO BESSI CALENZANO)
8° CAMPIGLI NICOLA  (GS BERTI MOBILI BENASSI)
9° TANI DAVIDE  (GS UBALDO SIGNORI)
10° SALDAMARCO DOMENICO  (FOSCO BESSI ATELLA TEAM )



Luca Trippi

<< 2011  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2013 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved