Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Juniores Juniores Elite-Under23 CICLISMO JUNIORES
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA JUNIORES
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2020
ARCHIVIO 2019
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Juniores
Classifica JUNIORES
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Mensili Ciclismo Juniores
MARZO 2021
APRILE 2021
MAGGIO 2021
GIUGNO 2021
LUGLIO 2021
AGOSTO 2021
SETTEMBRE 2021
OTTOBRE 2021

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Juniores 2021:

<< 2020  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2022 >>
2021-07-03 - LOMBARDIA - DARFO BOARIO TERME (BS)
CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES di Km. 128,600 alla media di 39,879 Km/h

CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES - DARFO BOARIO TERMEIl lombardo Alessandro Romele al termine di una lunga fuga solitaria vince il campionato italiano juniores






DARFO BOARIO TERME (BS) - Con una performance straordinaria, una giornata praticamente passata tutta all'attacco e una bellissima azione solitaria nel finale, il lombardo Alessandro Romele si e' laureato campione italiano su strada degli Juniores a Darfo Boario Terme. Una giornata stupenda per lui, bergamasco di Lovere, ottenuta praticamente sulle strade di casa. Ha tagliato tutto solo il traguardo, si e' fermato ed ha alzato la bicicletta al cielo in segno di trionfo. Con 1'40" di ritardo e' andato a prendersi la medaglia d'argento il veneto Edoardo Zamperini (Assali Stefen Omap), terzo l'emiliano Federico Biagini a 1'42". Una prima giornata da ricordare per il doppio evento tricolore organizzato dall'A.S. Boario del presidente Ezio Maffi.

Sono 162 gli atleti che si presentano al via della massima competizione nazionale. Con Maffi, a fare da starter all'evento ci sono anche il sindaco di Darfo Boario Terme Ezio Mondini ed il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Cordiano Dagnoni.

La gara e' bella ed avvincente e si susseguono attacchi a ripetizione. Nei primi chilometri si fanno vedere Diego Barriviera (Friuli V.G.), Riccardo Florian (Veneto) e Vincenzo Russo (Toscana), ai quali si aggiunge poi Marco Di Bernardo (Friuli). I quattro guadagnano qualche secondo di vantaggio, ma poi vengono ripresi. Il nuovo attacco viene portato da Riccardo Ricci (Umbria), Christian Scelfo (Toscana) e Matteo Lovera (Piemonte), ma anche in questo caso i fuggitivi non hanno fortuna. Provano l'allungo anche Lorenzo Giordani (Toscana), Federico Di Mauro (Abruzzo) e Simone Roganti (Abruzzo), ma anche in questo caso il gruppo non concede spazio.

I presupposti per l'azione piu' importante della gara si sviluppano poco prima della fine del secondo giro. Con un'azione, a dir poco coraggiosa, si lanciano all'attacco due atleti di valore come Alessandro Romele (Lombardia) e Matteo Scalco (Veneto). La combattivita' dei due viene premiata: il duo guadagna un minuto di vantaggio sul gruppo che pero' non resta del tutto impassibile.

Alle spalle dei fuggitivi fuoriescono quattro atleti: si tratta di Cesare Chesini (Veneto), Simone Rosa Brusin (Piemonte), Carlo Sciortino (Sicilia) e Federico Savino (Toscana), ai quali si aggiungono successivamente anche Raffaele Mosca (Umbria) e Natan Marezzi (Emilia Romagna).

I sei pero' vengono riassorbiti e, ancora una volta, escono altri inseguitori che stavolta riescono a fare la differenza. Infatti, gli inseguitori acciuffano i due di testa e al comando si forma un gruppo di 8 atleti. Oltre a Romele e Scalco, ci sono Dario Igor Belletta (Lombardia), Federico Biagini (Emilia Romagna), Giulio Pellizzari (Marche), Manuel Oioli (Piemonte), Gianmarco Carpene (Veneto), Edoardo Zamperini (Veneto).

Sulla salita di Gianico perde contatto Scalco che viene raggiunto da un terzetto di contrattaccanti composto da Ludovico Crescioli (Toscana), Mirko Bozzola (Piemonte) e Luca Bagnara (Emilia Romagna) e i tre navigano a 22 secondi di svantaggio dai fuggitivi.

Si forma quindi un drappello di 11 corridori al comando della corsa quando iniziano gli ultimi due decisivi giri che prevedono il passaggio sul muro di Cornaleto. Sfortunato il marchigiano Pellizzari che fora, ma e' bravo poi a rientrare sulla testa della corsa.

Il gruppetto al comando pero' perde i pezzi in salita, ma e' in un tratto in pianura che Romele accelera e prende il largo. Affronta da solo gia' il primo passaggio sul muro, sembra un'azione azzardata la sua e invece, pennella alla perfezione ogni curva in discesa, incrementa il suo vantaggio in pianura e nell'ultimo giro arriva a guadagnare fino a oltre 1'30" sui due piu' immediati inseguitori che sono diventati il veneto Edoardo Zamperini e l'emiliano Federico Biagini.

Gli ultimi chilometri sono una passerella trionfale e un'emozione grandissima per Alessandro Romele, bergamasco di Lovere, 20 km di distanza da Darfo Boario Terme, per lui e' il giorno piu' bello, la realizzazione di un sogno grandissimo, praticamente sull'uscio di casa.

Le parole del vincitore Alessandro Romele sono di grande gioia: "Non so neanche io che cosa ho fatto, io sono di Lovere, un paese qui vicino, e dall'inizio dell'anno ho pensato agli Italiani a Darfo Boario Terme come mio obiettivo. Il mio vero obiettivo stagionale erano gli Italiani a cronometro, ma comunque il pallino era puntato sugli Italiani strada e ci ho creduto. L'anno scorso il risultato non e' arrivato pero' comunque ero li davanti a lottare per vincerlo. Quest'anno ho dato tutto e - ripeto, non so neanch'io come sia successo. Fino agli ultimi 50 metri non ho mai smesso di pedalare, e' stata la sofferenza piu' grande della mia vita, pero' una sofferenza cosi ha portato a una gioia immensa come il tricolore che credo sia la maglia piu' ambita da tutti i corridori Juniores. Saro' banale, ma la dedica e' per tutta la mia famiglia che mi supporta e che mi aiuta, e a tutta la mia squadra, la Ciclistica Trevigliese. Una dedica particolare a mio nonno che non c'e' pił e non ho mai conosciuto. E' il mio angelo custode e questa vittoria e' per lui".

Il secondo classificato Edoardo Zamperini ha detto: "E' stata una bellissima gara, sono uno scalatore puro, le salite erano corte dure e quindi non adattissime a me. Oggi ho dato tutto, ha vinto il piu' forte e sono contento cosi. Quest'anno sia nello sport che a scuola i risultati per me sono ottimi, da questa stagione mi aspetto un primo posto visto che questo e' il sesto secondo posto che ottengo quest'anno".

Il terzo classificato Federico Biagini afferma: "Devo
essere sincero, fino a quando non ho provato il percorso, non pensavo potesse
essere adatto a me. Provandolo, invece, ho capito che potevo fare bene e
oltretutto mi sentivo anche veramente bene. Sono contento della medaglia di
bronzo".

Soddisfazione piena anche per il presidente del comitato organizzatore Ezio Maffi: "Una giornata spettacolare. Sotto il punto di vista organizzativo tutto e' andato per il meglio, dal punto di vista agonistico abbiamo visto una gara bellissima. I ragazzi ci hanno regalato una grande corsa e poi avere un vincitore che e' qui della nostra zona ci riempie di orgoglio".


ORDINE DI ARRIVO:
1° ROMELE ALESSANDRO  (CICLISTICA TREVIGLIESE)
2° ZAMPERINI EDOARDO  (ASSALI STEFEN OMAP G.S. CADIDAVID) a 1'40"
3° BIAGINI FEDERICO  (PIACENZA CYCLING ACADEMY ASD) a 1'42"
4° PELLIZZARI GIULIO  (ASD U.C.FOLIGNO) a 3'45"
5° BELLETTA DARIO IGOR  (GB JUNIOR TEAM) a 3'50"
6° SCALCO MATTEO  (BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE)
7° BAGNARA LUCA  (A.S.D. S.C. REDA MOKADOR)
8° OIOLI MANUEL  (A.S.D. TEAM BIKE TARTAGGIA)
9° CRESCIOLI LUDOVICO  (CASANO)
10° CARPENE GIANMARCO  (ASSALI STEFEN OMAP G.S. CADIDAVID)

ALLEGATO: Elenco iscritti
ALLEGATO: L'ordine di arrivo completo
Il podioIl podio con le autorita'Il podioIl vincitore in piena azione


Giorgio Torre

Foto Fabiano Ghilardi


Edizioni precedenti o Gare correlate:
 
CAMPIONATO ITALIANO STRADA JUNIORES - MONTEGROTTO TERME2020-09-05 - MONTEGROTTO TERME (PD)
CAMPIONATO ITALIANO STRADA JUNIORES
Andrea Montoli supera allo sprint Lorenzo Germani e conquista il titolo tricolore della categoria juniores
CAMPIONATO ITALIANO SU STRADA 25 TROFEO ALTA VALLE DEL TEVERE MEMORIAL RENATO AMANTINI ANTONIO BELLANTI - CITTA' DI CASTELLO2019-06-16 - CITTA' DI CASTELLO (PG)
CAMPIONATO ITALIANO SU STRADA 25 TROFEO ALTA VALLE DEL TEVERE MEMORIAL RENATO AMANTINI ANTONIO BELLANTI
Gianmarco Garofoli vince a Cittą di Castello diventando il nuovo campione Italiano Juniores
CAMPIONATO ITALIANO SU STRADA - LORIA2018-06-17 - LORIA (TV)
CAMPIONATO ITALIANO SU STRADA
Il piemontese Samuele Rubino (Team LVF) e' il nuovo Campione Italiano Juniores Diretta della gara a cura di Pianeta Ciclismo
CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES 58 COPPA REMO PUNTONI - S.SALVATORE2017-06-18 - S.SALVATORE (LU)
CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES 58 COPPA REMO PUNTONI
Arrivo in parata al Campionato Italiano. Vince Alessio Acco davanti a Samuele Manfredi
CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES 20 GRAN PREMIO DELL'ARNO - SOLBIATE ARNO 2016-06-19 - SOLBIATE ARNO (VA)
CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES 20 GRAN PREMIO DELL'ARNO
Mattia Bevilacqua (Team Franco Ballerini) vince ed e' il nuovo Campione Italiano Juniores su strada
CAMPIONATO ITALIANO STRADA - ABANO TERME 2015-06-21 - ABANO TERME (PD)
CAMPIONATO ITALIANO STRADA
Il lombardo Cristian Scaroni e' il nuovo Campione Italiano Juniores
CAMPIONATO ITALIANO STRADA - SAN PAOLO D'ARGON 2014-06-22 - SAN PAOLO D'ARGON (BG)
CAMPIONATO ITALIANO STRADA
Davide Plebani vince in casa il Campionato Italiano, Susini e Corradini completano il podio - VIDEO PIANETA GIOVANI - L'ordine di arrivo completo
CAMPIONATO ITALIANO MEMORIAL VALERIO ZEFFIN - APPIANO GENTILE 2013-06-23 - APPIANO GENTILE (CO)
CAMPIONATO ITALIANO MEMORIAL VALERIO ZEFFIN
Il toscano Matteo Trippi (Fosco Bessi Calenzano) vince il Campionato Italiano Juniores superando allo sprint Luca Raggio
CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES STRADA - SANT'ORSOLA TERME 2012-06-19 - SANT'ORSOLA TERME (TN)
CAMPIONATO ITALIANO JUNIORES STRADA
Umberto Orsini e' il nuovo Campione Italiano
CAMPIONATO ITALIANO SU STRADA - GIARDINI NAXOS2011-06-22 - GIARDINI NAXOS (ME)
CAMPIONATO ITALIANO SU STRADA
Il Tricolore Juniores rimane in veneto per il quarto anno consecutivo, Riccardo Donato batte Valerio Conti in uno sprint a due
CAMPIONATO ITALIANO - Mogliano Veneto2010-06-22 - Mogliano Veneto (TV)
CAMPIONATO ITALIANO
Paolo Simion e' il nuovo CAMPIONE ITALIANO, battuti Moser e Luca Wackermann - VIDEO
CAMPIONATO ITALIANO - Imola2009-06-24 - Imola (BO)
CAMPIONATO ITALIANO
Campionato Italiano - Andrea Zordan realizza la mitica doppietta, a tre giorni dal successo nel Buffoni si laurea Campione Italiano,
CAMPIONATO ITALIANO SU STRADA - ALBANO S. ALESSANDRO2008-06-25 - ALBANO S. ALESSANDRO (BG)
CAMPIONATO ITALIANO SU STRADA

CAMPIONATO ITALIANO SU STRADA - BOLANO2007-06-29 - BOLANO (SP)
CAMPIONATO ITALIANO SU STRADA

<< 2020  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2022 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved