Ciclismo .info - Ciclismo su strada Esordienti Juniores Juniores Elite-Under23 CICLISMO JUNIORES
 
Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
CLASSIFICA JUNIORES
RISULTATI GARE
PROSSIME GARE
ARCHIVIO 2020
ARCHIVIO 2019
ARCHIVIO 2018
ARCHIVIO 2017
ARCHIVIO 2016
ARCHIVIO 2015
ARCHIVIO 2014
ARCHIVIO 2013
ARCHIVIO 2012
ARCHIVIO 2011
ARCHIVIO 2010
ARCHIVIO 2009
ARCHIVIO 2008
ARCHIVIO 2007

Ciclismo.info - Classifiche Generali Naziona
li Ciclismo Categoria Juniores
Classifica JUNIORES
Classifica I° ANNO
Classifica SQUADRE

Ciclismo.info - Classifiche Mensili Ciclismo Juniores
MARZO 2018
APRILE 2018
MAGGIO 2018
GIUGNO 2018
LUGLIO 2018
AGOSTO 2018
SETTEMBRE 2018
OTTOBRE 2018

Ciclismo.info - Classifiche Regionali Ciclismo Allievi
ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI VENEZIA G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. ADIGE
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO


Risultati Gare Categoria Juniores 2018:

<< 2017  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2019 >>
2018-05-27 - MARCHE - OSIMO - LOCALITA' CAMPOCAVALLO (AN)
19 TROFEO ADALBERTO GABRIELLONI PROVA VALIDA CAMPIONATO REGIONALE MARCHE di Km. 112,800 alla media di 38,674 Km/h

L'ucraino Andrey Pylypiv (U.C.Foligno) vince in solitaria il 19° Trofeo Adalberto Gabrielloni

Finale scoppiettante per il 19° Gran Premio Adalberto Gabrielloni, la classica per juniores organizzata dal Club Ciclistico Campocavallo che vede sempre la partecipazione dei piu' forti atleti di categoria provenienti da tutto il centro-Italia. Se nel 2017 la squadra di casa era riuscita a centrare una splendida doppietta con Gabriele Brega e Francesco Pirro, giunti rispettivamente primo e terzo, quest'anno si e' dovuta accontentare di un prestigioso quarto posto centrato in volata da Sauro Milantoni, al suo secondo anno nel Team Ciclistico Campocavallo.

Sin dalle prime battute la gara e' stata caratterizzata da continui tentativi di allungo, ben 10, che sono sempre rientrati, ma proprio nel finale la corsa si e' accesa improvvisamente regalando spettacolo ed emozioni al numeroso pubblico presente ai piedi del santuario mariano.

La gara di 112,800 km si sviluppa su quattro anelli: il primo di 11 km che collega Campocavallo con la frazione di Passatempo, il secondo di 16 km, da ripetere tre volte, con la salita di via Cagiata e via Recanati, il terzo di appena 6 km con la salita di via Cagiata e ritorno, ed infine il quarto, da ripetere 5 volte, con lo strappo che si allunga fino ad Osimo, all'altezza del Crocefisso, dove e' posto il gran premio della montagna.

Proprio al terzultimo giro scatta la fuga decisiva messa a segno da Nicholas Malizia del Cycling Team Fonte Collina, Davide Crociati del Team Alice Bike, alla sua seconda gara stagionale dopo l'infortunio, e Andrey Pylypiv dell'Unione Ciclistica Foligno. Il terzetto, viaggiando di comune accordo, riesce a guadagnare secondi preziosi nei confronti del gruppo, arrivando anche ad 1 minuto e 15 di vantaggio. Un altro terzetto prova a gettarsi al loro inseguimento: Nicolo' Marabini del Team Alice-My Glass, Gabriele Greco del G.S. Pool Val Vibrata e Riccardo Ciuccarelli della Cicli Falgiani M. Pantani, che avendo gia' un compagno in fuga prova in parte a contenerli.

Il forcing impresso dai battistrada, ed in particolare dall'ucraino Pylypiv, e' impressionante; il gruppo sfibrato dal caldo e da un percorso ricco di saliscendi alza bandiera bianca, troppo grande il distacco quando ormai manca soltanto un giro alla conclusione. L'unico che prova a tener testa al terzetto e' il solito Ciuccarelli, abbandonato da Greco e Marabini che hanno preferito rientrare nel gruppo. Non demorde neppure Sauro Milantoni, gia' secondo a Montelupone lo scorso 2 aprile dove ha messo nuovamente in evidenza le sue indiscutibili doti di scalatore.

Il portacolori del Team Ciclistico Campocavallo e' a soli 30 secondi dai fuggitivi, ma non potendo contare piu' sui compagni di squadra non puo' che provare a strappare il quarto posto a Ciuccarelli rimastogli sempre a ruota. All'ultimo chilometro scatta Pylypiv che riesce cosi ad aggiudicarsi in tutta tranquillita' il 19° Gran Premio Adalberto Gabrielloni, la volata dei due compagni di fuga viene vinta a 7 secondi da Davide Crociati su Nicholas Malizia, mentre Milantoni riesce a scrollarsi di dosso Ciuccarelli guadagnandosi un prestigioso quarto posto.

Quella di Pylypiv e' la prima vittoria stagionale per l'U.C. Foligno diretta dall'ex professionista Massimiliano Gentili, cresciuto da dilettante proprio tra le fila della Mengoni U.S.A. Campocavallo in cui ha avuto come maestro il compianto Adalberto Gabrielloni. Soddisfatto anche Davide Crociati che nonostante lo stop forzato ha dato dimostrazione di essere rientrato subito in forma, mentre Nicholas Malizia ha potuto festeggiare la maglia di campione marchigiano assegnatagli dal presidente della FCI Marche Lino Secchi.

"E' stata una gara combattuta che sarebbe piaciuta al caro Adalberto - ha dichiarato al termine il presidente del Club Ciclistico Campocavallo Giorgio Antonelli - non siamo riusciti a centrare il podio, ma Milantoni ha comunque ottenuto un bel quarto posto. E poi c'e' tanta soddisfazione nel vedere un allievo di Gabrielloni portare un suo atleta alla vittoria. Questo vuol dire che ancora oggi si raccolgono i frutti di quanto seminato dal nostro caro amico. Complimenti quindi a Gentili e al giovane Pylypiv".

Il prossimo appuntamento a livello organizzativo sara' il 18 settembre con il trofeo Rigoberto Lamonica, la gara per elite-under 23 che si svolge in occasione del patrono di Osimo San Giuseppe da Copertino. Con molta probabilita' si partira' dalla nuova sede della Lega del Filo d'Oro in via Linguetta. Da anni il sodalizio di Campocavallo ha stretto infatti un proficuo rapporto di collaborazione con l'ente benefico. Intanto si sta studiando l'introduzione di qualche novita' al percorso sfruttando alcuni tratti del circuito finale della tappa osimana del Giro d'Italia. Nei prossimi giorni il sindaco di Osimo Simone Pugnaloni, presente durante tutta la gara, si incontrera' con i dirigenti di Campocavallo per mettere a punto gli ultimi dettagli.

Tra le novita' positive di questa 19° edizione del Gran Premio Adalberto Gabrielloni c'e' da registrare il gradito esordio come vice direttore di corsa di Daniele Tittarelli, che e' anche un giovane dirigente del Team Ciclistico: segno che a Campocavallo il ciclismo e' particolarmente sentito anche dalle nuove generazioni che continuano a seguire la strada tracciata 51 anni fa da Gabrielloni insieme ad alcuni appassionati tra cui lo stesso Antonelli, Piero Agostinelli, Pietro Pagliarecci ed Emilio Paolini.
ORDINE DI ARRIVO:
1° PYLYPIV ANDREY  (ASD U.C.FOLIGNO)
2° CROCIATI DAVIDE  (ASD TEAM ALICE BIKE - MYGLASS) a 7"
3° MALIZIA NICHOLAS  (CYCLING TEAM FONTE COLLINA)
4° MILANTONI SAURO  (A.S.D. TEAM CICLISTICO CAMPOCAVALLO) a 32"
5° CIUCCARELLI RICCARDO  (TEAM FALGIANI MARCO PANTANI ASD)
6° GOZZI TOMMASO  (GS SIDERMEC - F.LLI VITALI) a 40"
7° VENTI MATTEO  (ASD ACQUA & SAPONE TEAM MOCAIANA)
8° MARCHEGGIANI ROBERTO  (ASD ACQUA & SAPONE TEAM MOCAIANA)
9° GRISANTI MICHAEL  (S.C.A.P. TRODICA DI MORROVALLE)
10° ZAMPOLINI DIEGO  (ASD TEAM ALICE BIKE - MYGLASS)



Luca Falcetta

<< 2017  -  GEN | FEB | MAR | APR | MAG | GIU | LUG | AGO | SET | OTT | NOV | DIC   -  2019 >>

News Ciclismo.info

Ricerca Testo News
Cerca per Data: ( aaaa-mm-gg )


NewsLetter

Iscrivi il tuo indirizzo email alla NewsLetter Ciclismo.info, riceverai gratuitamente  news sul ciclismo in Italia 



Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved